Il 2019 è stato un anno molto positivo per Kito Onlus e di ulteriore consolidamento della Associazione, sia a livello organizzativo che a livello operativo.

Come emerge dal report disponibile al seguente link, l’Associazione ha raggiunto grandi obiettivi quest’anno, portando avanti la sua attività nelle Filippine ma anche in Italia, nelle Marche.

Nel 2019, i due centri sanitari presenti a San Francisco e a San Fernando La Union hanno proseguito con le loro funzioni, assistendo con successo la popolazione più bisognosa di cure mediche.

 

 

 

 

 

 

Anche l’edificio della scuola elementare di Banilad, ricostruito nel 2018, si è rivelato essere una risorsa preziosa per la comunità che, in occasione del recente tifone Tisoy, lo ha sfruttato come centro di evacuazione, grazie alle caratteristiche di sicurezza che lo contraddistinguono.

Un’importante novità in questo 2019 è stata l’avvio di un progetto igienico-sanitario in 13 Minority Elementary Schools nell’Isola di Mindoro, con l’obiettivo di costruire pit-latrine e lavatoi, coinvolgendo 2145 beneficiari diretti.

Allo stesso tempo, si è portata avanti la costruzione del centro polifunzionale a Caldarola (MC), per consentire l’avvio di attività e laboratori destinati soprattutto ai bambini, ma coinvolgendo anche le realtà associative locali.

Per quanto riguarda le attività dell’Associazione a Padova, dove ha sede, anche quest’anno si è portata avanti la tradizione dell’Aperikito.

Il 2020 si prospetta un anno ricco di iniziative e progetti. Nell’intento di estendere le zone di intervento, in collaborazione con le Associazioni Archi.Media Trust e NASS, si è preparato infatti un progetto in Senegal (presentato alla Chiesa Valdese per il contributo), per la costruzione di una clinica materno-infantile a Colibantan. Il centro, di circa 180 mq. sarà in terra cruda utilizzando il sistema di autocostruzione a basso costo, con un approccio sostenibile allo sviluppo locale.

Seguiteci e conoscerete tutte le novità!

 

 

Tag:, , , , Last modified: 10/02/2020