KitoOnlus Blog

Un nuovo training di costruzione a San Francisco!

Dopo il training di “costruzione anti-tifone” tenutosi il marzo scorso presso il Barangay Esperanza di San Francisco (Isole Camotes, Filippine) e di cui potete leggere qui, il 25 giugno 2016 Kito Onlus ha proposto il training “building back better principle”, questa volta nel Barangay Santiago. Un corso, della durata di un pomeriggio e a cui hanno preso parte 25 carpentieri locali, volto a trasmettere le nozioni necessarie per ricostruire/costruire case ed edifici in modo sicuro e a suggerire le azioni da intraprendere in caso di emergenza.

La prima parte del training, tenuta dalla Presidente di Kito Onlus Paola Vecchiato, ha presentato un orientamento tecnico e pratico. Dopo un community mapping, sono stati illustrati 8 pannelli sottolineando l’importanza ricoperta dai vari elementi costruttivi, dalle fondamenta, ai collegamenti fra tra trave/pilastro fino al tetto; i partecipanti hanno imparato che le case, soprattutto se costruite con materiali leggeri e locali, hanno bisogno di essere costruite in modo corretto in modo da essere resistenti in caso di tempeste e tifoni. È stato infine spiegato che posizione e forma della struttura ricoprono un ruolo fondamentale. Sono stati fatti degli esempi pratici coinvolgendo i partecipanti in case-study.

Un esempio dove sono stati applicati i principi di costruzione anti-tifone e antisismica, è il nuovo Health Center costruito nel Barangay Esperanza, dove sono stati usati materiali locali e coinvolti i beneficiari nella lavorazione delle finiture.

Di prevenzione e di cosa fare in caso di emergenza hanno invece parlato Monique Piquero, Chief of the Disaster Risk Reduction Unit e Gary Muana, Operations and Warning Officer della DRR di San Francisco. I due relatori hanno evidenziato la necessità di aver sempre pronto un piano di evacuazione, di saper riconoscere i segnali di allarme per le emergenze e di prevedere in anticipo i modi per rintracciare amici e parenti una volta cessato il pericolo. Hanno poi consigliato ai partecipanti di tenere sempre pronta in casa una grab bag, una borsa contenente tutto ciò che si presume potrà servire nel corso dell’evacuazione, impermeabile e facile da trasportare. Una borsa di questo genere dovrebbe per esempio sempre includere un kit di pronto soccorso, un cambio di vestiti, scarpe comode, batterie, torce e fiammiferi, acqua, cibo, strumenti per cucinare e documenti personali.

Così come per il training di costruzione anti-tifone, al termine del corso è stato richiesto ai partecipanti di compilare dei questionari di valutazione utili a verificare il grado di apprendimento dei contenuti del training e a tutti sono stati distribuiti martelli.

Anche questa volta Kito Onlus può dirsi soddisfatta per la buona riuscita del training!

DSC_0350 (1)training 25