KitoOnlus Blog

TRAINING DI COSTRUZIONE ANTI-TIFONE

Le Filippine sono uno dei paesi più colpiti al mondo da disastri naturali e particolare attenzione va alla costruzione e alla ricostruzione degli edifici, affinché possano resistere sia a tifoni che a terremoti. Inoltre è diffuso l’uso di materiali leggeri quali legno, bambù e paglia che rendono gli edifici molto più vulnerabili.  Prendendo atto di questo, Kito Onlus ha organizzato presso il Barangay Esperanza (il barangay è la più piccola unità di governo locale nelle Filippine) di San Francisco, nelle Camotes Islands, un training di “costruzione anti-tifone”, della durata di 2 pomeriggi lo scorso marzo; non semplicemente un incontro informativo, ma un corso volto a trasmettere conoscenze teoriche e pratiche per operare nel campo dell’edilizia in contesti d’emergenza e utili per costruire o ricostruire la propria casa rendendola più sicura e resiliente anche di fronte ad eventi come i tifoni. Nel ruolo di relatori hanno partecipato al training Paola Vecchiato, Presidente di Kito, Marcelo Roslinda, ingegnere di Yes Construction e Gary Muana, Operations and Warning Officer dell’Uffico Disaster and Risk Reduction di San Francisco.
Per fare in modo che la comunità di Esperanza fosse adequatamente coinvolta nel progetto, si è fatto di in modo di assicurare che almeno due rappresentanti per ogni Purok (distretto) del Barangay fossero presenti, in modo che le informazioni da loro acquisite potessero in seguito essere facilmente condivise con il resto della comunità; in ogni caso tutti i partecipanti (21 tra agricoltori e pescatori e 5 operai qualificati) sono stati invitati, una volta terminato il corso, a diffondere la propria conoscenza tra parenti ed amici.

training martelli

Il training ha dimostrato un buon tasso di coinvolgimento, stimolato anche dagli esercizi di gruppo proposti. È stato notato come spesso i partecipanti abbiano bisogno di essere incoraggiati ad esporre dubbi o a fare domande e come sia importante per i relatori ricordarsi di non dare niente per scontato durante le spiegazioni, essendo i temi trattati non per forza familiari per l’auditorio. Al termine del training è stato distribuito un questionario riguardante i temi trattati, in modo da valutarne la comprensione. A tutti i partecipanti sono stati infine consegnati chiodi e martelli insieme ad un attestato di partecipazione.

Noi di Kito Onlus siamo soddisfatti della buona riuscita del Typhoon-prone Construction Training e confidiamo di poter continuare ad avere un ruolo positivo nel rendere le comunità filippine in cui operiamo sempre meno vulnerabili.

training spiegazione

Paola Vecchiato, Presidente di Kito Onlus, e Marcelo Roslinda, ingegnere di Yes Construction, spiegano come costruire strutture resilienti.