KitoOnlus Blog

Piogge e tifoni colpiscono l’Asia-Pacifico

Come ogni anno durante la lunga stagione delle piogge, in luglio gli uragani hanno iniziato ad abbattersi sulle Filippine e in particolare sul Northern Luzon, provincia settentrionale dell’isola più grande e popolosa delle Filippine. A La Union, sempre parte dell’isola di Luzon, le unità governative locali hanno indetto la sospensione delle lezioni scolastiche. Anche il Barangay Sagayad di San Fernando, dove è presente la Kito Health Unit, è stato colpito: Kito Onlus e il Barangay Council, in seguito ad un sopralluogo effettuato durante le piogge, hanno supportato 5 famiglie duramente colpite offrendo tutto l’aiuto necessario. La Kito Health Unit, grazie al lavoro dello staff locale dei Barangay Health Workers – volontari che provvedono a servizi primari di assistenza sanitaria nella comunità – si è impegnata a distribuire cibo e quanto occorresse per sostenere la popolazione locale. Essendo un centro medico per le emergenze, la Kito Health Unit è stata appositamente progettata per far fronte a situazioni di questo tipo: il fatto che sia energicamente sostenibile, grazie alla presenza di pannelli fotovoltaici posizionati sul tetto della struttura e di batterie ad accumulo che permettono di conservare l’energia per le ore notturne, la rende indispensabile nei precari contesti causati da eventi e disastri naturali in cui la prima cosa a mancare è l’energia elettrica.

Ma non solo Filippine, in tutta la regione Asia-Pacifico il tempo continua a destare preoccupazione. Dopo aver minacciato il Northern Luzon, il super tifone Ferdie –  internazionalmente conosciuto come Meranti – si è abbattuto sulle coste meridionali dell’isola di Taiwan, lasciando oltre un milione di abitanti senza acqua potabile ed energia elettrica, ed è poi arrivato in Cina: oltre 300,000 persone sono state evacuate nella provincia di Fujian e 70,000 in quella di Zhejiang. Meranti è stato indicato come l’evento naturale più violento dopo Haiyan, il devastante tifone che nel 2013 provocò oltre 6000 vittime nelle Filippine.

blog-piogge-foto