50 Artisti per Kito

MARCELLO CHIARENZA

 

Labirintomare

Acrilico su tela e noce. L’opera è ispirata dallo spettacolo teatrale “Labirintomare”, regia di Marcello Crescenzi: un gioco magico e affascinante in cui meduse volanti, velieri ed alberi raccontano il ritmo delle stagioni. In questa dimensione surreale, al di àl dello spazio e del tempo, si snoda il racconto di Nina che viene condotta nel mondo dei sogni da un burbero Custode che con ironia cerca di spiegarle la strada di ritorno dal mondo dei sogni.

 

MARCELLO CRESCENZI

Marcello Chiarenza, nato in Sicilia nel 1955, laureato in architettura presso il Politecnico di Milano, da decenni opera nel campo della figurazione simbolica e della drammaturgia della festa, nei diversi ruoli di scultore, pittore, scenografo, conduttore di laboratori, autore e regista teatrale.
Si è occupato di istallazioni, percorsi figurativi all’aperto e al chiuso, allestimenti teatrali e di piazza.
Ha lavorato in molte città italiane e all’estero, nei parchi naturali, in riva ai fiumi e ai laghi, in riva al mare e in montagna, nei centri storici, nelle piazze, nei castelli, nelle chiese. I temi che predilige sono interni al corpo simbolico dell’anno solare, agli elementi della natura, al ciclo delle stagioni.
Sono temi che scaturiscono dalle immagini custodite dal respiro del tempo, dalla memoria spirituale che storia delle religioni e psicologia del profondo studiano, emergono dai miti e dalle fiabe, dal linguaggio immortale che continua a parlarci attraverso le forme dei simboli.