KitoOnlus Blog

Kito Health Center, un inizio anno promettente!

L’attività all’interno del Kito Health Center di San Francisco (Isole Camotes, Filippine) ha cominciato il 2018 in modo decisamente promettente.

In Febbraio la nostra Field Assistant, Arch. Anna Orlando, ha effettuato una Monitoring&Evaluation Mission per verificare lo stato dell’unità medica. Tutti i progetti di Kito Onlus, una volta portati a termine, vengono infatti costantemente monitorati in modo da assicurarsi che essi proseguano correttamente e con successo…proprio come sta facendo il nostro centro medico!

Gli abitanti della comunità continuano ad usufruire anche quest’anno dei servizi e dell’assistenza offerti dalla struttura, mentre la presenza del software Open Hospital, installato in seguito alla collaborazione tra Kito Onlus e Informatici Senza Frontiere Onlus, si rivela ancora di grande importanza nella gestione delle attività. Grazie al suo utilizzo, è possibile tenere aggiornato il registro pazienti e tenere sotto controllo la disponibilità di medicinali; nel lungo termine, invece, consente di monitorare l’andamento delle attività del centro, quanto viene frequentato, quale lo stato di salute dei suoi pazienti: sapere questo permette di prendere poi le decisioni più opportune in merito alle azioni future.

IMG_20180321_092406

Nei mesi di Febbraio e Marzo il Kito Health Center ha ricevuto un totale di 47 pazienti, di cui un numero significativo presentava problemi all’apparato respiratorio. Non a caso, le malattie dell’apparato respiratorio, tra cui tubercolosi e polmonite, risultano tra le maggiori cause di morte nelle Filippine, e sono causate prevalentemente dal fumo e dall’inquinamento dell’aria, le cui condizioni si aggravano notevolmente nelle zone urbane. Con il Kito Health Center, Kito Onlus tenta di fare la sua parte anche in campo ambientale: i centro medico è stato realizzato in modo da essere energicamente autosufficiente grazie alla presenza di un impianto fotovoltaico ed è stato costruito con materiali locali. Un progetto quindi che non ha creato un impatto negativo sull’ambiente ma che al contrario si propone di portare beneficio alla comunità non solo dal punto di vista sanitario, ma anche da quello della sostenibilità!

FB_IMG_1522127657805