KitoOnlus Blog

GRANTS/PROGRAM COORDINATOR

Questa è una nuova posizione nell’organizzazione e si rivolge a neo-laureati e giovani professionisti con una forte propensione a creare soluzioni innovative e sostenibili in contesti di emergenza e colpiti da disastri naturali. L’incaricato opera principalmente nella sede in Italia, con possibili viaggi per missioni di medio-lungo termine nelle Filippine, in base allo stato d’avanzamento dei progetti e dei lavori.

Il Grants/Program Coordinator sarà dunque esposto sia al lavoro gestionale di ufficio sia ad operazioni sul campo, assumendo il controllo di una specifica donazione per sviluppare un portfolio di progetti per la comunità di San Francisco, nelle Isole Camotes (SFCI). Il lavoro prevede anche il supporto all’organizzazione per quanto riguarda la raccolta fondi e la comunicazione, al fine di garantire la scalabilità dei progetti implementati e la loro efficacia.

Attività principali:

In sede:

  • Gestione delle donazioni e design di progetto basati sul community-assessment e sui precedenti report di missione; gestione della rendicontazione, amministrazione e supporto alle operazioni sul campo (dalla pianificazione all’implementazione);

  • Coordinamento della comunicazione con i dipendenti e i collaboratori sul campo;

  • Responsabilità nel design delle strategie di raccolta fondi e comunicazione dell’organizzazione (a livello nazionale, internazionale e locale);

  • Coordinamento di un team di 2 stagisti nell’organizzazione di eventi per la raccolta fondi e nella comunicazione interna ed esterna;

  • Mantenimento e rafforzamento delle relazioni coi partner locali;

  • Relazioni coi donatori e preparazione dei report;

  • Altre funzioni a seconda delle esigenze dell’organizzazione.

Sul campo:

  • Gestione di donazioni e progetti finanziati;

  • Coordinamento delle comunicazioni e della logistica coi partner locali a Manila e SFCI;

  • Monitoraggio e valutazione dell’implementazione di progetti specifici in relazione alle donazioni a favore di SFCI;

  • Adattamento di un training su mezzi di sostentamento (livelihood) e disaster risk reduction (DRR) sulla base dei bisogni della popolazione locale, valutati con tramite un community-assessment e uno studio di fattibilità;

  • Training dei trainers e trasferimento di titolarità del progetto alla comunità locale;

  • Rafforzamento dei partenariati con il governo locale;

  • Preparazioni di report e mantenimento delle comunicazioni con la sede in Italia;

  • Altre funzioni a seconda delle esigenze dell’organizzazione.

Requisiti

Essenziali:

  • Laurea Triennale in Scienze Sociali, Scienze Politiche, Development Studies o ambiti correlati

  • Precedente Esperienza nel project management, fundraising e/o comunicazione

  • Essere fluente in inglese scritto e orale

  • Spiccate abilità gestionali e di problem solving

  • Esperienza nell’ambito del capacity building e dei training in ambienti difficili

  • Esperienza in ONG, organizzazioni multilaterali, cooperazione

  • Indipendenza e motivazione

  • Conoscenza del pacchetto MS Office e di Internet (blog, social network)

  • Capacità di lavorare in team e ottime doti comunicative e relazionali

  • Condivisione dei valori promossi da Kito Onlus

Costituiranno titolo preferenziale:

  • Laurea MAgistrale in Economia Internazionale, Scienze Sociali, Development Studies o in ambiti correlati

  • Precedente esperienza in paesi in via di sviluppo (preferibilmente nel Sudest Asiatico)

  • Precedente esperienza Precedente esperienza in progetti sulla salute e/o i mezzi di sostentamento e/o DRR

  • Essere fluente in italiano

La posizione è ideale per giovani professionisti in cerca di un’esperienza a tutto tondo nel campo del project management, DRR, emergency relief e resilience building. L’incaricato lavorerà sotto la supervisione del Presidente e del Vice-Presidente di Kito Onlus, in un team di 2/3 persone, e supervisionando 1/2 stagisti che lavoreranno in sede (part-time o full-time) e un field manager che lavorerà nelle Filippine. Sul campo, l’incaricato sarà il punto di riferimento per Kito Onlus nel Paese, e lavorerà a stretto contatto con il team di ICLEI Southeast Asia e lo staff della municipalità di SFCI.

Il Grants/Coordinator inizierà a lavorare il 1 marzo 2016 per un periodo iniziale di 6 mesi. Sulla base della disponibilità di fondi e dei risultati raggiunti, il contratto potrà essere prolungato. L’incaricato riceverà una borsa di studio basilare.

Il termine per presentare la candidatura è il 29 febbraio 2016. Ciononostante, le candidature verranno valutate periodicamente.

Per candidarsi inviare CV (massimo una pagina) e una lettera di presentazione a Filippo Minozzi: fminozzi@kitoonlus.org. Oggetto: “GRANTS/PROGAM COORDINATOR”.