KitoOnlus Blog

Emergency in San Fernando LU – Kito Health: search and rescue activities

On Sunday 18th October the northern Philippines had been hit by the 2nd-biggest typhoon of the year, Lando. The onslaught reached the peak the next day, but thousands of residents are still expected to have days of life-threatening rainfall ahead.

In the city of San Fernando, La Union, 498 people and 129 families have been evacuated by the 20th of October. School and work’s activities have been suspended and, mainly due to the fallen of trees which were hit by the strong winds, electric current is not available in most of the barangays.

Kito Onlus, in partnership with the Social Welfare and Development Department of the City of San Fernando is involved in the search and rescue activities, and is making stricken people met up in the emergency evacuation centres.

Currently, we are kept up-to-date about the situation by Jennifer Paulasa, a nurse of Kito Onlus Health Centre, who is assuring us of the efficiency of our structure. In facts, thank to its photovoltaic panels and the storage batteries, our Health Centre is able to provide energy power even during extreme happenings such this one, and therefore to remain completely operative.

 

Philippine's people stricken by Typhoon Lando

 

Domenica 18 ottobre l’area nord delle Filippine è stata colpita da Lando, quello che sembra il secondo tifone più violento dell’anno. L’attacco ha raggiunto il suo apice il 19 ottobre, ma sono migliaia gli abitanti che nei prossimi giorni dovranno affrontarne le conseguenze.

Al 20 ottobre, nella città di San Fernando, La Union, sono state evacuate 498 persone e 129 famiglie. Le attività scolastiche e lavorative sono state sospese e, soprattutto a causa della caduta di alberi colpiti dai forti venti, la corrente elettrica non è disponibile nella maggioranza dei barangay.

Kito Onlus, in collaborazione con il Social Welafare and Development Department della Città di San Fernando, è impegnato in azioni di ricerca e salvataggio, e si sta occupando di radunare le persone e le famiglie evacuate nei centri di accoglienza per situazioni di emergenza.

Al momento siamo tenuti aggiornati degli avvenimenti dell’area interessata da Jennifer Pulasa, infermiera del centro sanitario di Kito Onlus, che ci sta assicurando dell’efficienza della nostra struttura. Infatti, grazie ai pannelli fotovoltaici e le batterie da accumulo, il nostro Health Centre è in grado di fornire energia anche durante situazioni di calamità come questa e quindi rimanere totalmente operativo.