febbraio 2016

…da una tesi di laurea nasce Kito Health Center

Il progetto Kito Health Center, ora in costruzione nell’isola di San Francisco, nelle isole Camotes (Filippine), è nato grazie ad un progetto di tesi della Dottoressa Carola Roccatagliata: Carola si è infatti laureata presentando una tesi dal titolo “Progetto Tulang Diot”, con la quale ha elaborato un progetto architettonico del Centro Medico che Kito Onlus sta attualmente realizzando a San Francisco, grazie ai fondi di OPM – Chiesa Valdese.

Tesi Carola

La tesi di Carola

La realizzazione della tesi è stata seguita personalmente dalla nostra Presidente, l’Architetto Paola Vecchiato, che ha creduto nella fattibilità del Centro Medico fin dall’inizio e che, grazie al prezioso lavoro di ricerca e raccolta fondi, è riuscita a renderlo possibile.

Il lavoro di Carola si è sviluppato su più livelli: dopo aver analizzato le caratteristiche dell’isola, ha analizzato il sistema costruttivo locale e, unendola ad un’analisi dell’architettura per l’emergenza, ne ha elaborato il progetto del Kito Health Center. Non uno “shelter”, un riparo temporaneo, bensì una struttura polifunzionale, che può operare durante le emergenze grazie alla sostenibilità e all’autonomia energetica, ma che fungerà anche da poliambulatorio stabile, punto di riferimento medico per gli abitanti dell’isola, la quale è attualmente sprovvista di qualsiasi tipo di struttura per la prima emergenza e per le cure mediche basilari.

Questo progetto ha permesso dunque di garantire l’accesso alle cure mediche alla popolazione di San Francisco. Durante il periodo di costruzione, inoltre, verranno impartiti dei training alla popolazione, per introdurli alla tematica della costruzione resiliente e anti-tifone: i training si baseranno sulle ricerche svolte da Carola per garantire che l’Health Center fosse a prova di calamità naturale, così che la conoscenza da lei analizzata possa servire da insegnamento anche per la comunità locale.

Kito Onlus è molto orgogliosa di aver finalmente avviato i lavori per la realizzazione dell’Health Center sull’isola di San Francisco, e tutto la staff vuole ringraziare Carola per il lavoro svolto insieme, e congratularsi per il risultato raggiunto!

Tante attività per dare il benvenuto ad un nuovo anno di Kito Unit!

Gennaio è iniziato con il piede giusto a San Fernando, La Union: il nostro staff locale ha lavorato duramente per mettere a punto numerose attività che hanno coinvolto la popolazione locale durante tutto il mese. Si sono susseguite una campagna di prevenzione dalle zanzare, un programma alimentare, la distribuzione di vitamina A e pillole vermicide e – ultimo ma non per ultimo – un controllo dentale diretto ai bambini della scuola elementare locale del barangay Sagayad, dove la Kito Health Unit si trova dal 2014.

  • Campagna di prevenzione dalle zanzare

Dato il rischio di diffusione della febbre dengue nella Città di San Fernando, La Union, lo staff della Kito Health Unit, in collaborazione con il City Health Office, ha condotto una campagna di prevenzione dalle zanzare, per impedire ai virus portati da questi insetti di diffondersi nella zona. Una pulizia generale degli spazi di comunità è stato fortemente incoraggiato; inoltre, per evitare che le zanzare entrino nelle case, è stato suggerito agli abitanti di installare reti e zanzariere su porte e finestre. Infine, informazioni rilevanti riguardo la febbre dengue sono state diffuse e distribuite attraverso volantini e visite casa-per-casa in tutto il barangay. Per terminare l’attività, è stata promossa un’operazione denominata “Tak-Tak”: le acque stagnanti sono state rimosse, e i barili di raccolta dell’acqua sono stati coperti, per evitare che le zanzare vi depongano le uova.

antimosquito

Lo staff di Kito insegna ai memebri della comunità come evitare le malattie portate dalle zanzare

Dal momento che l’estate è alle porte nelle Filippine, dove la stagione secca dura da febbraio a giugno, lo staff di Kito ha approfittato dell’occasione per parlare anche dell’importanza di conservare l’acqua in modo appropriato durante i mesi più caldi, riutilizzandola e risparmiandola quando possibile, evitando allo stesso tempo il diffondersi di zanzare e malattie.

  • Programma alimentare, Vitamina A e Vermicida

Un giorno e si e uno no per tutto il mese di gennaio, Kito Onlus ha condotto un porgramma alimentare diretto ai bambini della scuola materna locale. Il peso di ogni bambino viene inoltre periodicamente monitorato dallo staff della Kito Health Unit, al fine di individuare e risolvere eventuali casi di denutrizione e malnutrizione.

Bambini aspettano di essere pesati alla Kito Health Unit.

Visto che il Dipartimento di Sanità Nazionale promuove a tutt’oggi la cura dei vermi intestinali – problema medico molto diffuso nelle Filippine – lo staff di Kito ha condotto una distribuzione casa-per-casa di pillole vermicide e vitamina A.

  • Check-up dentale

Infine, il City Health Office in collaborazione con la Kito Health Unit ha deciso di condurre una campagna di controllo dentale presso la Scuola Elementare Sagayad, dove lo staff di Kito insieme a staff specializzato ha promosso lezioni sulla cura dei denti, controlli dentistici e ha infine distribuito dei kit igienici di base a tutti i bambini della scuola elementare.

Possiamo dunque affermare che il nuovo anno è iniziato nel migliore dei modi nel barangay Sagayad, dove la Kito Onlus attraverso la Kito Health Unit garantisce l’accesso all’assistenza medica alla popolazione locale per tutto l’anno, non solo mettendo a disposizione un luogo sicuro dove accedere alle cure mediche, ma portando avanti anche la promozione di campagne di prevenzione e igiene basilari, come quelle messe a punto durante il mese di gennaio. Ringraziamo il nostro staff locale per l’ottimo lavoro che riescono a portare avanti mese dopo mese a San Fernando, La Union!!

Una nuova avventura per Kito Onlus!

La settimana inzia con delle ottime notizie per la nostra Associazione: i lavori di costruzione di un nuovo centro sanitario a San Francisco, Isole Camote, stanno per iniziare! Costruire questo Health Center è possibile grazie al nostro donatore Chiesa Valdese. Negli ultimi mesi Kito Onlus ha lavorato per trovare una campagnia locale di costruzione che potesse prendersi carico di tutto il processo di costruzione. Il centro sanitaria sarà situate nell’area di ri-collocamento del Barangay Esperanza, vicino alla zona predisposta all’evacuazione.

IMG-20151204-WA0001 (1)

La struttura misurerà 80 mt quadrati, e sarà costruita esclusivamente con materiali locali come il legno di bamboo. Inoltre, si impiegheranno solamenti lavoratori indigeni, che saranno formati sui metodi resilienti di costruzione con un training apposite. Tutte queste scelte mirano a rendere il nostro progetto il più sostenibile possibile.

12735848_1710256135878312_1926604608_n

Kito Onlus è pronta per questa nuova avventura!

Kito Onlus a Casa Don Gallo

Mercoledì 10 febbraio Kito Onlus ha iniziato una sessione di training di prevenzione sanitaria, igiene e salute, rivolto agli abitanti di Casa dei diritti Don Gallo a Padova. La casa, occupata da Razzismo Stop nel 2013, oggi è uno dei luoghi più attivi della città patavina nell’affrontare l’emergenza migranti. Infatti nella struttura risiedono circa 70 migranti con permesso di soggiorno, di diversa nazionalità, religione e lingua. Tuttavia, le condizioni abitative in cui versano sono incredibilmente precarie, poiché non possono usufruire di servizi basici quali la corrente elettrica e l’acqua calda ed il sistema fognario si è rotto appena questa settimana.

DSC_1464

A gennaio, dopo mesi di freddo senza riscaldmento, sono state donate da parte di Architetti Senza Frontiere 13 stufe a gas. Ora anche Kito Onlus ha voluto dare un piccolo contributo attraverso un training che, dopo la giornata di ieri, interesserà anche il pomeriggio di mercoledì 17 febbraio, dalle 16 alle 17.

Mercoledì, dopo un momento di confronto sul significato olistico di salute, si è parlato di igiene personale e parassiti. Sono state coinvolte più di 20 persone di età diversa, prevalentemente nigeriani, ghanesi e togolesi, e l’ambiente si è rivelato molto partecipativo…non vediamo l’ora di continuare il progetto!

kito onlus_don gallo

I bambini al centro delle cure somministrate da Kito Onlus

Kito Onlus presta particolare attenzione alle fasce più svantaggiate della popolazione. Tra queste, i bambini sono uno dei target che beneficiano più spesso della nostra azione. A San Fernando, La Union, dove la nostra Kito Health Unit è collocate, 4768 bambini in età compresa tra 0-12 anni sono stati visitati. Le cure fornite in ambito pre-natale, di vaccinazione e le campagne di nutrizione sono portate a termine su base regolare nel nostro centro medico; inoltre, anche altre campagne per le cure mediche e dentali vengono elargite. Queste ultime, in particolare, sono molto apprezzate dall’utenza. Per essere più specifici, secondo i dati raccolti nel 2015, il numero di madri trattate durante la gestazione e i primi mesi di vita dei nascituri ammonta a 118. Questo è uno stadio fondamentale per la crescita sana ed equilibrata dei bambini, e Kito Onlus è molto orgogliosa dei risultati ottenuti. Analizzando ulteriormente i dati, il numero totale dei bambini vaccinati ammonta a 1228. Il vaccino MPR (morbillo, parotite e rosolia)  è quello che è stato maggiormente somministrato: infatti, il 30% dei pazienti ne ha beneficiato.

2

Per quanto riguarda la campagna di nutrizione, è importante sottolineare come la malnutrizione sia un problema diffuso e radicato nelle Filippine: infatti, gli abitanti dell’arcipelago tendono a non seguire una dieta nutriente e appropriata. Questo stile di vita influisce negativamente soprattutto sulla crescita dei bambini, ai quali vengono infatti regolarmente somministrate vitamine.

3

Come si nota dal grafico che sottostante, altre malattie sono state trattate con medicinali vari (ad esempio il paracetamolo è stato distribuito per alleviare i sintomi del raffreddore), e altre condizioni di salute sono state monitorate – in particolare con controlli peso/altezza.

4

241 pazienti hanno beneficiate di attività extra, tra le quali quelle di maggior successo sono le cure dentali, comprensive di estrazioni.

5

Per concludere, Kito Onlus si impegna per provvedere a cure efficaci, soprattutto dedicate ai bambini. Infatti, il servizio è stato garantito a più di 13000 pazienti, e il centro medico continua a rappresentare un punto di riferimento per la salute dei bambini, così come degli adulti.

Pagina 1 di 212